Tag: come separarsi senza avvocato

Consigli di divorzio gratuiti per le donne – Come divorziare il marito

Decidere che vuoi divorziare da tuo marito è una decisione importante che cambia davvero molte cose nella tua vita. È importante entrare nel modo più emotivo possibile. Ecco alcuni consigli di divorzio pratici e gratuiti per le donne su come divorziare tuo marito:

  1. Trova un avvocato – Questo è particolarmente vero se ti aspetti che tuo marito resista al processo di divorzio. Il più delle volte, è meglio avere un aiuto professionale per far funzionare il sistema. Avrai un'idea migliore di cosa succede durante il processo, cosa puoi aspettarti e come puoi prepararti al meglio.
  2. Parla con un terapeuta – A volte devi trovare un modo per affrontare la perdita e l'incertezza prima di affrontare altre persone. Passare attraverso un divorzio non implica solo conoscere i dettagli tecnici su come divorziare tuo marito o come divorziare, ma anche imparare a farti strada attraverso gli alti e bassi emotivi che stai per affrontare. Parlare con un terapeuta aiuta molto.
  3. Ottieni un P.O. scatola – Idealmente, dovresti ottenere un P.O. indirizzo casella in una città diversa da quella in cui tu e il tuo coniuge ricevete solitamente la posta. È consigliabile che tutti i documenti di divorzio vengano inoltrati a questo nuovo indirizzo.
  4. Ricevi una copia del tuo rapporto di credito – Questa è una parte molto importante del processo di divorzio di tuo marito. Con una copia aggiornata del tuo rapporto di credito, puoi vedere se tuo marito ha usato i tuoi dati per richiedere un'altra carta di credito, quanto debito hai effettivamente e se hai un debito che non conosci.
  5. Apri il tuo conto bancario – È meglio se apri un conto bancario da una banca diversa che tu e tuo marito condividete. Separare le finanze può essere un processo difficile. La creazione di un account personale è un primo e necessario primo passo da compiere.
  6. Acquisisci copie di documenti importanti – Il tuo avvocato di divorzio ti fornirà un elenco di documenti che dovrai copiare. Conserva una copia di tutti i documenti importanti e conservali in un luogo sicuro che non sia accessibile a tuo marito (come la casa dei tuoi genitori, il tuo avvocato o la tua cassaforte che non condividi con tuo marito).
  7. Parla con un consulente finanziario – Un consulente finanziario può darti un quadro migliore della tua situazione finanziaria, trovare problemi fiscali e aiutarti a trovare una strategia per l'indipendenza finanziaria. A questo punto, dovresti anche pianificare come continuare a pagare le spese legali e quanto devi essere in grado di vivere in modo indipendente e confortevole, specialmente se hai bambini.
  8. Fai un inventario della tua proprietà personale – Elenca le proprietà personali come gioielli che hai ereditato, oggetti che sono stati dati come regali, eccetera. Sarebbe meglio se potessi scattare foto datate di ogni pezzo di tua proprietà che sono costose o avere un valore sentimentale e tenerle in un catalogo in modo che quando è il momento della divisione delle proprietà, puoi trovare rapidamente gli articoli che mancano o sono stati venduti senza la vostra conoscenza o il vostro consenso.
  9. Trovare lavoro – Questo è particolarmente importante se hai smesso di lavorare per prenderti cura della tua famiglia o se hai smesso di studiare quando ti sei sposato. Oltre a rendere le tue decisioni finanziarie più facili per te, ti aiuta anche ad acquisire una maggiore stima di sé durante il processo di divorzio.
Condividi !
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •