Come scegliere un avvocato divorzista

Passare attraverso il divorzio con un avvocato è nella maggior parte dei casi una necessità. Gli avvocati divorzisti sono una cosa estremamente difficile da scegliere correttamente, e dato che sanno che probabilmente non ti vedranno mai più, spesso non sono realmente interessati a costruire una relazione a lungo termine. Segui questi passaggi per assicurarti di fare la scelta migliore.

Prima di scegliere un avvocato divorzista, è importante capire le motivazioni di un avvocato divorzista e rendersi conto che sono molto diversi dal tuo. La maggior parte delle persone che si sottopongono a un divorzio vogliono assicurarsi che non spendono tutti i loro soldi a combattere, e possono finire le cose velocemente. Assicurati di sapere esattamente cosa dovrebbe fare un buon avvocato per te. Istruisciti sui doveri di un avvocato, quindi sai cosa chiedere di lui. Tieni presente che un buon avvocato deve:

– aiutarti a concentrarti sui problemi pratici del divorzio senza trascurare la natura emotiva e l'impatto psicologico di questa procedura.

– aiutarti a prepararti per i procedimenti giudiziari

– aiuta a ridurre le spese legali (questo sarà il 100% dove si avranno problemi)

– rispondi a tutte le tue domande in modo cortese e tempestivo

Intervista più candidati Trovare l'avvocato divorzista perfetto per il tuo caso richiederà del tempo. Sii paziente e guardati intorno. Uno dei migliori posti per ottenere consigli è da un mediatore. I mediatori sono abituati a trattare con avvocati divorzisti solo per questioni come trattare con documenti legali. Ricorda, l'esito del tuo divorzio è fortemente influenzato dalla professionalità del tuo avvocato. Inoltre, non tutti gli avvocati sono appropriati per ogni cliente. Devi trovare il giusto tipo di avvocato per te e il tuo caso. Se ti stai preparando per una battaglia lunga e spietata con la tua ex moglie, dovresti considerare un avvocato aggressivo e assertivo. Se tu e il tuo ex coniuge avete già concordato su tutti i problemi di divorzio, potete scegliere qualcuno che dovrà solo consigliarvi su questioni legali e preparare la presentazione del caso. In ogni caso, dovresti intervistare almeno 2 candidati. Ecco alcune delle domande che dovresti includere nella tua intervista:

– Da quanto tempo pratichi la legge sul divorzio?

– Qual è il tuo campo di pratica?

– Quanti casi di divorzio hai gestito nella nostra contea?

– Quanto durerà il processo e quali sono i costi stimati?

– Quali sono le tariffe e quali altre commissioni dovrei aspettarmi in questo caso?

– Come posso mantenere basse le mie spese legali?

– Quale approccio diresti è più appropriato nel mio caso: aggressivo o cooperativo?

– Ho qualche alternativa per risolvere questo problema senza ricorso legale?

– Come mi terrete informato sui progressi del mio caso e quanto spesso?

– Quali sono gli ostacoli nel mio caso e quali complicazioni dovrei aspettarmi? Cosa posso perdere?

Prenditi il ​​tempo di prendere in considerazione queste domande prima di scegliere un avvocato divorzista. Ricorda che le prime impressioni sono tutto. Ci deve essere una corrispondenza di personalità, e il tuo avvocato divorzista deve capire il tuo obiettivo e i particolari nel tuo caso.

Un altro problema è capire come fatturano il loro tempo. Ricorda, spenderai molto in quest'area se non stai attento, e impostando le aspettative in anticipo (e tenendo in considerazione il tuo avvocato) sarà molto importante.

Per questo e altri importanti consigli sul divorzio, visitare http://www.DivorcedDadsSurvivalGuide.com

Condividi !
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •